playjuggling

anteprime

“ANTEPRIME” Rassegna di Teatro e Danza 23 gennaio 2015 ORE 20.00 - L’Associazione Culturale “B-Side” organizza la I° Edizione di “ANTEPRIME”, Rassegna di Teatro e Danza che avrà luogo nella Stagione 2014 – 2015 presso Spazio Luce, Viale Monza 91 Milano. La rassegna è dedicata ai "processi creativi" ed ha l'obiettivo di dare visibilità alla produzione artistica italiana e straniera di singoli o compagnie creando momenti di confronto. Il bando rimarrà sempre aperto ed ogni 3 mesi sarà possibile inviare la propria candidatura. Per ogni appuntamento è prevista la possibilità di far nascere residenze di collaborazione e scambio fra i partecipanti. Al termine di ogni presentazione ci sarà un breve spazio di confronto e scambio sul lavoro presentato.

L’ingresso è a offerta libera e con prenotazione obbligatoria scrivendo alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL PROGETTO E’ AUTOFINANZIATO: 
Spazio Luce promuove l’arte, la cultura e le occasioni di incontro. Spazio Luce è luce per l’Arte e per le Persone.

Per il primo appuntamento venerdì 23 gennaio 2015 gli ospiti selezionati sono 3 e si alterneranno nelle presentazioni secondo questo programma:

ore 20.00 “Apertura”:
degustazione vini – ZOWA DJSET

ore 20.30 “Moine Teatrali” :
SUONA MALE 
(durata 20 min) – intervallo ZOWA DJSET

ore 21.10 “Coperte Strette”:
HOTEL LAUSANNE
(durata 20 min) – intervallo ZOWA DJSET 

ore 21.50 “Compagnia Pandanz”:
RAPPORTO OCCASIONALE (PRIMA STANZA)
(durata 20 min) 

CHIUSURA – ZOWA DJSET

****************************
ore 20.30 “Moine Teatrali” - SUONA MALE
“Moine Teatrali”
Duo composto da due giovani danz-attrici, Valentina De Simone e Simona Rinaldo, che considerano la ricerca come una muta cangiante che ora stringe qui e ora segna lì, nell'azzardo d'essere le sarte di se stesse per allacciarsi le carni con l'altro, il pubblico. Moine Teatrali è un tentativo continuo, senza un tetto sulla testa, che ha bisogno di tempo, ha bisogno di spazio, necessità tridimensionalità, cioccolato, investigazione, e si nutre dell'organicità dell'umano sperando di banchettarne con la bellezza. Puntiamo i teatri come le strade, i luoghi consueti e desueti, chiedendo osservazione e interazione alle porte a cui bussiamo. SUONA MALE: Siamo tutti manager di noi stessi e affinchè il prodotto sia venduto è necessario che esso sia esposto. Farsi avanti, esporsi. Questo ci suggerisce il vociferare quotidiano. In scena due personaggi, incapaci di farsi avanti. “Suona male” studia chi stona, chi cade nel gioco di specchi della relazione. Il fine supremo? La sopravvivenza della persona in una situazione di perenne conflitto tra il “dentro” ed il “fuori”. “Quando la vita si maschera, l'arte va in cerca della vita”.

ore 21.10 “Coperte Strette” - HOTEL LAUSANNE
“Coperte Strette”
Coperte Strette nasce nel 2013 dall’incontro tra Christian Gallucci (attore, autore e regista), Sara Gobbini (attrice) e Anna Sala (attrice). Dagli incroci, dalle contaminazioni nasce la visione di un teatro che parli di grandi temi sociali a partire dal vissuto del singolo individuo attraverso una poetica fatta di immagini, simboli e corpi.

Hotel Lausanne
All’Hotel Lausanne si accedeva come in un normale posto di lavoro, governato da regole e modalità di accesso e di uscita. Due nuovi lavoratori entrano all’Hotel: Uguale (il sosia di Adolf Hitler) e Maria Lina (la sosia di Marilyn Monroe). Dal loro incontro nasce qualcosa, un corto circuito che porta due persone normali ad assumere due identità troppo ingombranti, estreme. Accade qualcosa e Hotel Lausanne, Il grande museo vivente popolato da sosia non esiste più, ha chiuso, è in rovina: i sosia sono spariti, ma le ombre immortali dei personaggi che vi hanno vissuto continuano a raccontarci sempre la stessa storia. “Hotel Lausanne” è un progetto che si interroga sul rapporto tra identità e brama di riconoscimento, tra amore per l’idolo e per l’ideale, ponendo al centro della sua riflessione la ricerca di una via di fuga da parte dell’ individuo contemporaneo.

ore 21.50 “Compagnia Pandanz” – RAPPORTO OCCASIONALE (PRIMA STANZA)

Pandanz
Ballare un discorso, Guardare un suono, Leggere una danza, Ascoltare un dipinto, Muovere se stessi dal proprio interno. Associazione più che culturale, composta da professionisti con competenze eterogenee e poliedriche necessarie per sviluppare, realizzare e gestire le sue attività. Virginia Spallarossa è la direttrice artistica e presidente. Ha un’importante attività organizzativa e produttiva, fra cui Pillole Festival, che ha esordito nel 2013 allo Spazio Mil.
Virginia Spallarossa ed Andrea Rampazzo, presenteranno 
"Rapporto occasionale (prima stanza)"

RAPPORTO OCCASIONALE (PRIMA STANZA)
A volte una relazione nasce da un incontro fortuito. A volte è come assemblare dei frammenti che solo alla fine portano alla comprensione (seppur momentanea e parziale) di tutto ciò che ha condotto a quel punto. Ma ogni frammento è pregno e gode di vita indipendente dagli altri. Alle volte. Altre volte è come stare in piedi in un lungo corridoio con una porta in fondo che sappiamo già sarà quella che apriremo. Ma questo non vieta di immaginare ciò che esiste (o non esiste) dietro ogni singolo uscio che sfioriamo attraversando quel corridoio. Sono (I)stanze dell'espressione. A volte abbiamo bisogno di equilibrio, di frastuoni interiori, di regole, di chiarezze istantanee, inibizioni che alienano e scontri che risolvono. Altre volte ci basta un gioco infantile che diventa rituale rassicurante. A volte asfissiante. Alle volte bisogna partire dal vuoto per creare occasioni dichiarate che saldano, ricreano e dissolvono parole, significati e situazioni. Sono rapporti di fonemi in perenne disequilibrio che si compongono, crescono e indeboliscono le evidenze. E come in una relazione lo spazio intimo invade, lo spazio esterno perde il suo vuoto. A volte, ma a volte no.
________________________________________

Iniziativa riservata ai soci di Spazio Luce

Se non sei ancora socio puoi richiedere
GRATUITAMENTE la tessera scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.spazioluce.org

--------------------------------------------------
Spazio Luce promuove l’arte e stimola la creatività fornendo occasioni di confronto.
https://www.facebook.com/events/432254433592270/?ref=4