playjuggling

Incontro col TEATRODANZA - Alberto Cacopardi

Laboratorio aperto a tutti. L'intento è quello di creare un momento esperienziale per condividere un linguaggio in un luogo deputato alla ricerca corporea. Gli incontri mirano a creare uno spazio di fusione fra arti diverse: il movimento del corpo danzante e il "movimento" della voce, passando dal concreto tangibile all'astratto indefinibile. Un momento dove l'urgenza espressiva e l'ascolto del se corporeo attivano l'energia creativa insita nell'uomo.

ORARI E COSTI:
Non è necessario partecipare ad entrambi gli incontri ma bensì consigliato:

Venerdì 20 febbraio: 17.00 - 21.00
Venerdì 20 marzo: 17.00 - 21.00

Costo per un singolo incontro 30€

Costo totale per 2 incontri 50€

Pre-iscrizioni via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro SABATO 14 FEBBRAIO 2015. Si può scaricare la documentazione per l'iscrizione direttamente dal sito www.tenrock.it/download

DOVE:
TENROCK Scuola di CircoTeatro
Via Romolo 172, c/o Scuola Elementare
"Livio Tempesta", Brindisi

CHI E' IL DOCENTE:
A l b e r t o C a c o p a r d i
Attore, danzatore, formatore, la sua esperienza artistica parte dalle arti circensi. Da quì si avvicina al movimento del corpo con la danza contemporanea e il teatro di movimento. Nel 2002 si diploma presso la Scuola Internazionale di Creazione Teatrale "Kiklos" diretta da Giovanni Fusetti, dove segue il percorso di formazione
teatrale di Jaques Lecoq. Nella sua formazione incontra: Jean Daniel Fricker, Germana Giannini, Fabrizio Paladin, Imke McMurtrie, Maja Stromarg,. Nel 2005 lo conduce nella danza contemporanea Butoh, da cui rimane affascinato dall'esplorazione sensibile del mondo esterno ed interno all'interprete. Nel 2004-05 lavora nella compagnia il Balletto Civile diretta da Michela Lucenti ("I topi" e "Kecuptroiane"). Collabora con La Piccionaia - I Carrara, il Teatro dell'Est, il Teatro Sociale di Rovigo.
Nel 2005 fonda assieme ad Evarossella Biolo la compagnia Manonuda Teatro ,dove, spinto da una necessità espressiva, sperimenta un proprio linguaggio.
Produzioni: "Tutto per un paio di ali"(2005), "Ereminio"(2005), "Come quando si cala la maschera" (2005), "Hic" (2006),"Et Nunc"(2007), "Minchiulanza"(2007), "Ci vuole un fiore" (2008 selezionato G.D.A.Veneto), "L'ascensorista" (2009), "Pesci fuor d'acqua"(2009) "ISAD", "L'abito nudo" (2010), "Il Distributore" (2010 selezionato per la rassegna Marathon of the Unexpected La Biennale danza di Venezia).Nel 2011 con lo spettacolo di Teatro danza di strada partecipa ai festival internazionale di teatro in strada International Streetartfestival Kempen (Belgio), Namur en Mai (Belgio), Mirabilia (Torino). Come formatore lavora da anni, tenendo laboratori e seminari in Italia e in Europa che abbracciano il lavoro sul corpo nel suo complesso fisico ed emotivo, all'interno di linguaggi artistici definiti: il teatro di movimento e la danza contemporanea; seguendo costantemente la necessità di una condivisione sociale.