playjuggling

Workshop Gianluca GentiluomoIl workshop vuole essere un modo per approcciarsi alla Corda Verticale attraverso lo studio tecnico proprio di tale disciplina e lo studio mutuato da altre discipline sempre aeree. Parte dello studio riguarda la ricerca artistica e la ricerca tecnica. Principianti e Avanzati: la differenza nel lavoro tecnico fra i due livelli, dipende dalla preparazione fisica dell'allievo in una disciplina aerea e non, così come la pedagogia che verrà applicata. In un livello principianti, il corpo esplora anche il lavoro in alto, staccati dal suolo o comunque un lavoro specifico sulla corda mai fatto (per questo si consiglia a tutti gli allievi di abituarsi salendo per qualche giorno, prima del corso, su una corda. E' da considerare il fattore "dolore" e relative bruciature e ferite); nel lavoro artistico allo stesso modo, si esploreranno principi base di ricerca per i principianti e la possibilità di approfondire la ricerca seguendo un tema per gli avanzati

Si esplorerà la Tecnica e la Ricerca sulla corda verticale. Partiamo da terra, cioè da dove siamo ben piantati; la corda tocca anche lei terra e ci invita a toccarla, a conoscerla a sentirla in un altro spazio che cominciamo ad esplorare ben aggrappati, l'Aria. Quali sono le possibilità che abbiamo perchè questo avvenga partendo dalla tecnica, finendo alla "nostra tecnica".

 

 

GIANLUCA GERLANDO GENTILUOMO

Intraprende i primi passi nelle arti performative di carattere circense e teatrale all'età di 15 annI. Nel 2008 frequenta la "Scuola di Cirko Vertigo" a Grugiasco (TO) specializzandosi in corda verticale per proseguire gli studi nella scuola "Arc en Cirque" di Chambery (Francia) attraverso una formazione artistica di due anni e la creazione del suo spettacolo solo "Sale-spectacle de cirque musique et cordes d'amours".

Continua i suoi studi per un altro anno di specializzazione alla "scuola di Cirko Vertigo" e prende parte alla creazione dello spettacolo "VertigoSuiteStudio" (regia di C.Mochi Sismondi) con cui attualmente lavora. Tra le sue collaborazioni: "Circo Acquatico Bellucci" e "Rudi Lata Circus"; festival "Br'Ain de Cirque" (Bourg en Bresse - FR).

Tra i suoi maestri: Silvia Francioni, Roman Fedin, Elodie Donaque, Jonathan Fortin, Evgenia Kalugina, Emiliano Ron

In possesso del BIAC (Brevet d'Initiation aux Arts du Cirque) rilasciato dalla FFEC francese, abilitato all'insegnamento delle arti circensi per amatoriali e professionali